Login

Tipo di accesso

Password dimenticata? Clicca qui

LOGIN
Annulla
Forgot error
DMP_ForgotOK Close

REGISTRATI

Se sei un Medico o un Giornalista e non hai ancora un account Dompé, clicca qui per accedere al modulo di registrazione.

REGISTRATI
A A A
Contatti
Seguici su: LinkedIn YouTube

www.dompe.com

Storia

Dall'intuizione ai primi passi

1853

Gian Antonio Dompé, cultore appassionato delle scienze chimico-farmaceutiche, apre una bottega di speziale in Piazza della Scala a Milano.

1866

Il monaco austriaco Gregor Mendel pubblica studi sulla trasmissione dei caratteri ereditari. Studi poi dimenticati per anni e riscoperti solo all’inizio del secolo.

1885

Louis Pasteur riesce ad ottenere un vaccino attenuato contro la rabbia selezionando mutanti del virus che avevano perso virulenza verso l’uomo e gli animali.

1898

Onorato Dompé, continuando la professione del padre, fonda le Farmacie italo-inglesi che operano secondo standard britannici. Le produzioni galeniche trasformano il business tipico della farmacia: l’attività si sviluppa e viene costituita una catena di farmacie nelle principali città italiane.

1898 - Onorato Dompé

1928

Alexander Fleming sta lavorando in laboratorio su un batterio che allora veniva considerato potenziale causa dell’influenza. Va in vacanza per pochi giorni, e al suo ritorno si accorge che nel terreno di coltura si è creato un alone bianco. E’ il primo vagito della penicillina e dell’era antibiotica.

1940

Franco Dompé, convertendo l’operato del padre in un’attività industriale vera e propria, costituisce Dompé farmaceutici nella sede che tuttora ospita gli uffici centrali dell’Azienda.

1940 - Franco Dompé

Protagonisti nell’era del DNA

1953

1953. J. Watson e F. Crick individuano la struttura della “doppia elica” del DNA. Riceveranno il Premio Nobel nel 1962.

1966

G. Khorana e M. Nirenberg decifrano il linguaggio del codice genetico: la lettura del DNA avviene a gruppi di tre basi (triplette). Entrambi nel 1968 saranno premiati con il Premio Nobel.

1976

Sergio Dompé fa il proprio ingresso nella società definendo in prima persona le strategie del Gruppo. Dompé farmaceutici investe in ricerca e focalizza il suo impegno su aree terapeutiche mirate, come quella antinfiammatoria, osteoarticolare e respiratoria.

1978

Nasce in Gran Bretagna la prima bambina con la fecondazione in provetta.

1980

C. Weissmann e la sua équipe riescono a produrre dai batteri un farmaco, l’interferone.

1986

Rita Levi Montalcini riceve il Premio Nobel per la Medicina per la scoperta del fattore di crescita nervosa (NGF, Nerve Growth Factor)

1988

Nasce Dompé Biotec, polo di riferimento in Italia e in Europa per l’innovazione biotecnologica.

1990

In Usa si effettua il primo trattamento ufficiale di terapia genica su una bambina affetta dalla carenza dell’enzima adenosina deaminasi. In Italia questo trattamento su un bambino affetto dalla stessa malattia avverrà nel 1992.

1993

Nasce a L'Aquila il Polo Produttivo Dompé, specializzato nella produzione di formulazioni orali, liquide e granulari che garantisce l'offerta a livello nazionale e internazionale dei prodotti proprietari.

1996

All’Istituto Roslin di Edimburgo nasce Dolly, la prima pecora clonata. Il nucleo di una cellula adulta di mammella della pecora è inserito in un ovulo.

L’era moderna

2000

Si completa la lettura del Dna, nell’ambito del Progetto Genoma Umano.

2000

Dompé realizza a L’Aquila un impianto Biotec per la produzione di proteine ricombinanti nel trattamento delle malattie rare.

2001

Nel centenario dall’istituzione del premio, Leland H. Hartwell e i britannici R. Timothy Hunt e Paul M. Nurse ricevono il Nobel per la medicina per la scoperta su fattori chiave della regolamentazione del ciclo cellulare.

2005

Nasce in Italia Biogen Dompé, joint venture tra Biogen Idec e Dompé, società interamente dedicata alla ricerca di nuove soluzioni terapeutiche per la Sclerosi Multipla, con l’obiettivo di offrire al paziente farmaci biotecnologici innovativi ad alto profilo terapeutico.

2007

Craig Venter con i suoi collaboratori realizza in provetta un DNA completo, cui seguirà il primo trapianto di materiale genetico da un micoplasma ad un altro di altra specie.

2008

Nasce Amgen Dompé, joint venture tra Amgen e Dompé, focalizzata nello sviluppo di farmaci per l’oncologia e la nefrologia. La JV si concluderà nel 2014 per volontà comune.

2008

La scienza rende sicura la procedura attraverso cui riprogrammare cellule della pelle e facendole divenire cellule staminali, senza ricorrere alla clonazione o distruggere embrioni. Inoltre si fanno passi avanti nella terapia genica dell’amaurosi congenita di Leber, grave malattia oculare.

2009

Dompé dà vita alla Divisione Q-rare con l'obiettivo di offrire soluzioni terapeutiche innovative per il trattamento di patologie orfane di cura.

2009

Su Nature viene pubblicata una ricerca sugli effetti di rapamicina, farmaco che potrebbe rappresentare un elisir di lunga vita agendo sul metabolismo.

2010

Dompé acquisisce i diritti per lo sviluppo, la produzione e la commercializzazione di NGF (Nerve Growth Factor) nella cura della Cheratite Neurotrofica, una patologia oculare rara. È la prima applicazione terapeutica degli studi valsi il Premio Nobel a Rita Levi Montalcini. Dompé acquisisce inoltre più del 30% di Philogen, azienda biotech impegnata nello sviluppo di farmaci oncologici.

2010

Craig Venter ottiene la “vita artificiale”, ovvero una cellula realizzata con Dna sintetico. Si tratta di un batterio che ha un Dna costruito in laboratorio ed è in grado di replicarsi da solo.

2011

Dompé prosegue la sua crescita. Con l’ampliamento del Biotech Plant de L’Aquila, aumentano le potenzialità di ricerca e produzione in biotecnologie.

2011

Passi avanti nel controllo dell’Aids. Uno studio dimostra che il 96 per cento delle persone sieropositive ha meno probabilità di trasmetterlo in corso di rapporti sessuali grazie ai farmaci.

2012

Continua la ricerca sull’impiego delle cellule staminali. Uno studio dimostra che le cellule di staminali embrionali di topo permettono la nascita di animali da madri surrogate.

2012

Si inaugura la nuova sede di Milano e Dompé completa l’acquisizione di Anabasis, azienda italiana che partendo dagli studi su NGF, sviluppa trattamenti innovativi per la cura di patologie oculari.

2012

Da un prelievo di sangue materno e da un campione di saliva paterno sarà possibile predire l’intero genoma del feto. Lo studio è a cura dei ricercatori dell’Università di Washington.

2012

Al via lo studio clinico di Fase III condotto in Europa e negli USA per valutare l’efficacia di Reparixin nel migliorare l’efficienza del trapianto allogenico di isole pancreatiche.

2012

Si spegne a Roma, all’età di 103 anni, la Professoressa Rita Levi Montalcini, tra le più importanti esponenti scientifiche della medicina moderna.

2013

Prende il via la prima sperimentazione clinica internazionale di Fase I/II sull’impiego di rhNGF per il trattamento della cheratite neurotrofica. Coinvolti 37 centri europei.

2013

Viene assegnato il Premio Nobel per la Medicina ai tre biologi James Rothman, Randy Schekman e Thomas Südhof, scopritori del meccanismo che regola il trasporto di molecole all’interno delle cellule.

2013

Dompé annuncia la designazione di farmaco orfano per rhNGF nel trattamento della retinite pigmentosa da parte della European Medicines Agency e della statunitense Food and Drug Administration.

2013

La Britannica Royal Society prevede che, entro l’anno, la produzione scientifica in Cina supererà quella statunitense, con sette anni di anticipo rispetto alla precedente stima.

2013

Prende il via lo studio di Fase II/III per valutare efficacia e sicurezza di Reparixin nel trapianto autologo di isole pancreatiche. Il trial verrà condotto negli Stati Uniti.

2014

Fabiola Gianotti assume il ruolo di direttore generale del CERN di Ginevra, prima donna in assoluto a ricoprire questo incarico in 60 anni di vita del Centro Europeo per la Ricerca Nucleare.

2014

Si conclude l'arruolamento del primo trial di Fase III, condotto da Dompé con Reparixin nel trapianto allogenico di isole pancreatiche.

2014

Aumenta l'alfabeto genetico. Grazie all'ingegneria genetica è stato possibile sintetizzare un batterio artificiale che possiede due molecole in più negli acidi nucleici, chiamate X e Y. Le due nuove "lettere" possono essere utilizzate per creare in laboratorio proteine con nuovi amminoacidi.

2014

Dompé inaugura la subsidiary di New York con lo scopo di rafforzare la presenza negli USA e coordinare le attività di Ricerca & Sviluppo di nuovi farmaci impiegati per la cura di patologie in aree terapeutiche quali l'oftalmologia, l'oncologia e il trapianto d'organo.