25 febbraio 2019

Il Secolo XIX

La genetica è divertente se si studia online

Scarica l'articolo in PDF

Bastano una banana tagliata in piccole fette, sapone per i piatti, sale e dell'alcol etilico per imparare a studiare la genetica. Prima le cellule del frutto vengono disgregate, poi si estrae il Dna: miliardi di molecole si aggregano fino a formare una "massa" gelatinosa visibile anche a occhio nudo. La scienza arriva nelle scuole secondarie con Internet e grazie al progetto Generation Biotech, promosso da Dompé.
I materiali sono disponibili on line alla pagina rockscience.it/generation e su Facebook.
Il percorso didattico include una lezione multimediale divisa in quattro capitoli, documentazione didattica per l'insegnante e quiz di verifica.
È disponibile anche un'area dedicata agli esperimenti da svolgere in classe o a casa sotto la supervisione di un adulto, per toccare con mano le biotecnologie. Oltre all'estrazione del materiale genetico della banana è possibile provare reazioni enzimatiche con la gelatina, esperimenti con il latte senza lattosio e addirittura provare a domicilio l'elettroforesi, una tecnica di base della biologia molecolare. II tutto con informazioni sulla sicurezza.

Dompé Farmaceutici S.p.A. Socio Unico / Capitale sociale € 50.000.000,00
REA MI 289519 - Registro Imprese di Milano / Codice Fiscale e Partita IVA (VAT) IT00791570153