La conciliazione tra vita privata e lavoro

Ricoprire una posizione di comando in una azienda dove le donne non sono una minoranza, è motivo di orgoglio ma anche una responsabilità. Ne è ben consapevole Annaletizia Baccante, Chief Industrial Officer Dompé farmaceutici, che è una delle cinque donne che compongono la metà del top management Dompé. “La responsabilità è non solo verso il lavoro e l'azienda, ma è anche verso la famiglia. Per questo è importante il tema della conciliazione” spiega Annaletizia.

Permettere un adeguato work-life balance e eque possibilità di carriera senza rinunciare alla propria vita personale, è senza dubbio un tema fondamentale. Secondo il report Istat “La vita delle donne e degli uomini in Europa -2020” in campo lavorativo, gli uomini occupano generalmente posizioni più elevate delle donne. Ad esempio, un terzo (33 %) dei manager nell'Ue nel 2019 erano donne. Una situazione generalizzata che investe di grande responsabilità chi lavora in aziende come Dompé dove la metà della forza lavoro è donna.

“È importante che le aziende possano garantire le stesse opportunità per tutti. La nostra azienda è molto all'avanguardia su questo” spiega la Chief Industrial Officer, che continua: “Aiutando le persone, sia le donne sia gli uomini, ad avere pari opportunità, ma anche delle leve di flessibilità all'interno dell'azienda si permette di avere un ritorno fortissimo nelle proprie performance lavorative e nell'impostazione del proprio lavoro”.

Dompé farmaceutici S.p.A. Socio Unico / Capitale sociale € 50.000.000,00
REA MI 289519 - Registro Imprese di Milano / Codice Fiscale e Partita IVA (VAT) IT00791570153